• Le Colombaie

November Porc 2022: alloggia al centro della festa!



A pochi passi da Le Colombaie, torna il November Porc: una delle manifestazioni gastronomiche più apprezzate della Food Valley, durante la quale si possono scoprire e gustare le prelibatezze tipiche della Bassa parmense, dove il maiale è sovrano: Culatello, Strolghino, Culaccia, ma anche Spalla Cotta e Cruda, Mariola, Stinco… e chi più ne ha, più ne affetti!

 

La XX edizione della manifestazione animerà 4 paesi per 4 weekend:

 

  • 4-5-6 Novembre 2022: “I Sapori del Maiale”, a Sissa-Trecasali.

  • 11-12-13 Novembre 2022: “Ti cuociamo Preti e Vescovi”, a Polesine.

  • 18-19-20 Novembre 2022: “Piaceri e Sapori alla Corte di Re Culatello” a Zibello.

  • 25-26-27 Novembre 2022: “Armonie di Spezie e Infusi”, a Roccabianca.

 

Non ci siete mai stati? Vi diamo noi qualche informazione…

 

Perché si chiama November Porc?

Gli organizzatori ebbero l’idea nel 2002, di ritorno da un viaggio in Germania: “Se là fanno l’Oktoberfest, qui faremo il November Porc!”

 

Perché si fa a novembre?

È il mese tradizionalmente dedicato alla macellazione dei suini e alla preparazione dei salumi. Quando non c’erano frigoriferi, infatti, era il freddo dell’ambiente a favorire la conservazione! E anche la nebbia aveva, e ha ancora, un ruolo fondamentale, perché regala ai salumi, in particolare al mitico Culatello di Zibello, il giusto grado umidità che lo rende squisito.

 

Perché nella Bassa parmense?

È l’unica zona al mondo dove dal maiale viene tratta la maggior varietà di salumi.

In secoli di perfezionamenti, sfruttando le caratteristiche del clima di questo piccolo territorio, i norcini hanno creato specialità uniche e sfumature di sapore che non si trovano altrove.

 

Perché i salumi di queste parti hanno nomi strani?

In realtà, sono perfetti per descriverne le caratteristiche!

Il Culatello è fatto con la parte superiore della coscia del suino, quella più vicina al… fondoschiena.

La Mariola deve il suo nome a quello del budello nel quale viene insaccata, ovvero l’intestino cieco, che è piuttosto spesso e particolarmente adatto a portare avanti la lunga stagionatura di questo grosso salame, che si gusta dopo averlo cotto per ore.

Il nome Strolghino deriva da strolag, cioè astrologo o indovino, perché questo piccolo salame veniva utilizzato per prevedere l’andamento della stagionatura dei salumi di pezzatura maggiore.

 

Perché alloggiare da noi durante il November Porc?

Le Colombaie distano solo 30 minuti da Sissa, 20 da Roccabianca e 10 sia da Polesine che da Zibello: la nostra posizione centrale vi permetterà di raggiungere facilmente tutte e quattro le tappe del tour.

E se, dopo aver passato ore tra stand gastronomici a degustare le prelibatezze del territorio, siete alla ricerca di un luogo tranquillo dove riposare con le pance piene, il nostro Bed and Breakfast è perfetto per rifiatare tra la pace della campagna!

 

Prenota subito una stanza!

65 visualizzazioni